← Indietro

I borghi dei poeti

Visitare i luoghi di Petrarca, Leopardi e altri grandi artisti italiani.

I borghi dei poeti

L'Italia è una terra di letterati e poeti dove il viaggio può diventare un'esperienza della mente e dello spirito. Molti luoghi oggi sono diventati Parchi Letterari, una definizione che vuole indicare uno spazio non solo fisico ma anche mentale, un luogo dove realtà, poesia e letteratura si intrecciano.

La casa del Petrarca

La cittadina medievale di Arquà Petrarca sui colli Euganei è il paese di Francesco Petrarca, ed è stata inserita nel ristretto gruppo dei Borghi più belli d'Italia.
Qui Petrarca visse nell'ultime periodo della sua vita e dal 1400 in poi si diffuse in questa zona la moda petrarchesca: molte famiglie patrizie di Venezia vollero costruire qui le dimore per seguire l'esempio del poeta.

Da non perdere una visita agli altri luoghi molto suggestivi come la casa e la tomba di Petrarca, la fontana dove attingeva l'acqua e l'Oratorio della SS Trinità.

I luoghi del giovane Carducci

Castagneto Carducci e Bolgheri sono due paesi nel cuore della Maremma legati alla vita e alle opere di Giosuè Carducci. Il poeta trascorse a Bolgheri dieci anni durante la prima giovinezza e questo soggiorno gli rimase nel cuore tanto da ritornare spesso in questi luoghi celebrati negli "Idilli Maremmani" e nella celebre poesia "Davanti San Guido".

L'universo poetico di Leopardi

Incastonata sulle colline che si affacciano sulla costa marchigiana, Recanati può vantare il titolo di Città della Poesia per aver dato i natali a Giacomo Leopardi. Qui è stato istituito uno dei principali parchi letterari italiani e, in effetti, visitare Recanati vuole dire fare un viaggio nella poesia leopardiana.

La Torre del Chiostro di Sant'Agostino è quella del "passero solitario", la Piazzetta dove sorge il Palazzo Leopardi è lo scenario del "sabato del villaggio", il monte Tabor è il "colle dell'infinito" e oggi qui sorge il Centro mondiale della Poesia e della Cultura dedicato al poeta.

Il Palazzo Leopardi è tuttora abitato dai discendenti del poeta e ospita una biblioteca museo con 25.000 volumi

Le terre d'Abruzzo nelle opere di D'Annunzio

Gabriele D'Annunzio nacque a Pescara nel 1863 e nella sua vasta produzione letteraria c'è un posto particolare per le "opere abruzzesi" dove parla dei territori della sua infanzia. L'antico centro abitato è circondato da case costruite sui dirupi e dominato dall'antico castello Normanno.

Il fiume non attraversa più queste pareti scavate nella roccia, eppure il paesaggio emoziona oggi come quando rapì D'Annunzio. Il poeta era rimasto colpito anche dal paese di San Domenico a Cocullo noto per la festa dei "serpari", quando il santo patrono viene portato in trionfo e adornato da centinaia di serpenti vivi.

Il Gattopardo

In Sicilia è possibile ripercorrere alcuni dei luoghi più significativi dell'opera di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, l'indimenticabile autore del Gattopardo.
Grazie all'istituzione di un Parco Culturale, infatti, puoi scegliere itinerari guidati a Palermo attraverso il quartiere della Kalsa dove visse gli ultimi anni.

Proposte di soggiorno

1 Maggio 2014 in sicilia Hotel La Battigia offerta imperdibile budget

Valida dal 30 Apr 2014 al 4 Mag 2014

da € 74,00 (per notte a camera)

Itinerari

Località principali

Hotel nelle vicinanze

0.00 Km

Masseria Susafa

Polizzi Generosa

A partire da € 70,00

0.00 Km

Palazzo Brunaccini

Palermo

0.00 Km

Villa Igiea

Palermo

0.00 Km

Massimo Plaza Hotel

Palermo

0.00 Km

Centrale Palace Hotel

Palermo

0.00 Km

Hotel La Battigia

Alcamo

A partire da € 84,00

0.00 Km

Terre di Himera

Termini Imerese

0.00 Km

Palco Rooms&Suites

Palermo

A partire da € 100,00

Altri link utili
Sicilia (tutti gli hotel)
Palermo Hotels